Italia-Francia, la prima di Ventura

Questa sera a Bari si disputerà l’amichevole Italia – Francia che vedrà l’esordio del nuovo ct della Nazionale, Giampiero Ventura. Il mister ha già portato le prime rivoluzioni rispetto all’era Conte appena trascorsa, sia in campo che fuori, reintroducendo la maglia numero 10 che verrà assegnata a Verrati. C’è grande attesa per la prova della nuova Nazionale, sopratutto dopo la buona prova europea che, seppur finita male, ha dimostrato che Conte ad oggi rimane uno dei migliori allenatori del panorama calcistico mondiale.

Ventura ha quindi il compito di ridare fiducia ai tifosi azzurri che sono a digiuno di vittorie importanti da ormai troppo tempo. Battere i galletti di Francia sarebbe quindi un ottimo inizio e di certo il ct non vuole lasciarselo scappare. In un’ intervista ha dichiarato: “C’è un filo conduttore, strano ma vero, fra me e Conte: ci siamo incrociati a Bari e anche in Nazionale. Mi auguro di proseguire quello che ha fatto Conte e possibilmente anche migliorarlo. Parto da un presupposto positivo, perché il grosso lavoro di Conte me lo ritrovo e per me diventa tutto molto più semplice”.

Insomma grande fiducia nella squadra e grandi aspettative da Giampiero Ventura, che nell’allenamento di stamani, l’ultimo svolto a Coverciano prima della partenza per Bari, ha testato i suoi con il 3-5-2, schierando regista il centrocampista della Roma De Rossi. Oltre a lui verrà dato spazio a Candreva a destra e a De Sciglio a sinistra, nel mezzo oltre a Parolo potrebbe trovare spazio Bernardeschi. In difesa è il fiorentino Astori (pur restando aperto il ballottaggio con Ogbonna) il favorito al momento a sostituire Bonucci, al quale sono stati concessi altri due giorni di permesso per ragioni familiari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *